BIMBO CADE DALLO SCIVOLO: DI CHI È LA RESPONSABILITÀ?

di Filippo Portoghese – Ricordate il film “Kramer contro Kramer”? La scena in cui mentre Bill (Dustin Hoffman) è al parco giochi, osservando il figlio giocare, questi cade da una struttura d’acciaio e si ferisce al viso? Alzi la mano quel genitore che non ha provato un po’ di apprensione nei momenti di svago dei propri figli, soprattutto se ancora molto piccoli. Nel film quella caduta è stata al centro di una disputa legale senza esclusione di colpi tra i due genitori, che si stavano separando.
Nell’ordinanza in commento invece (Cass. n. 7578/2020), la disputa è tra i genitori di un bimbo di nove anni che, caduto da uno scivolo di un parco giochi riporta una frattura dell’omero, e il Comune in cui si trova il parco.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *